Ape sociale
Accompagnamento alla pensione a carico dello Stato

L' Anticipo pensionistico sociale (APE SOCIALE) è un meccanismo che prevede un pensionamento anticipato, con un'indennità sostitutiva per i lavoratori in situazioni di disagio e fino al conseguimento dell'età anagrafica per la pensione di vecchiaia (art. 18).

Requisiti anagrafici: 63 anni

Requisiti contributivi: 30 o 36 anni - a seconda dei casi - 

Le lavoratrici madri potranno usufruire di un bonus contributivo di un anno per figlio (fino a un massimo di 2 anni).

Destinatari

- Disoccupati (30 anni di contribuzione): per licenziamento, dimissioni per giusta causa o risoluzione consensuale o per scadenza del contratto a tempo; 18 mesi di lavoro negli ultimi 36 mesi; conclusione della Naspi da almeno 3 mesi.

-  Persone che assistono un disabile grave (30 anni di contribuzione): da almeno sei mesi; coniuge o parente di primo grado convivente; parente o affine di secondo grado convivente.

-  Grave disabilità personale (30 anni di contribuzione): riduzione della capacità lavorativa pari ad almeno il 74%.

- Lavoro dipendente in attività rischiose o pericolose (36 anni di contribuzione): lavoratore appartenente ad una delle professioni indicate all'allegato C della Legge 232 del 2016; almeno sette anni negli ultimi dieci o sei negli ultimi sette.